Call for Papers

Model Rome – International Capital Cities of Science and Arts in the 20th Century

Convegno internazionale, Roma, 22-24 ottobre 2019

Deadline: 28 febbraio 2019

Download PDF

L’Istituto Storico Germanico di Roma e l’Istituto Archeologico Germanico di Roma invitano, insieme con l' Unione internazionale degli istituti di Archeologia, Storia e Storia dell’Arte in Roma, a partecipare al convegno internazionale „Model Rome – International Capital Cities of Science and Arts in the 20th Century“. La conferenza si svolgerà dal 22 al 24 ottobre 2019 a Roma. Andando oltre il formato classico di una storia degli istituti, essa si pone l’obiettivo di indagare i centri della ricerca scientifica internazionale e dello scambio culturale in connessione con i quesiti fondamentali posti dalla storia delle scienze. Le seguenti linee guida intendono tracciare una cornice per possibili approfondimenti tematici, senza però escludere altri argomenti. Esse riguardano

-    l’attrattività delle metropoli come sede di istituti internazionali di ricerca e di cultura: aspettattive, risorse, programmi

-    le dinamiche dell‘“internazionalizzazione“ delle scienze naturali e umanistiche tra interessi nazionali e scambio internazionale: reti e transfer, concorrenza e conflitto

-    la politicizzazione della ricerca e del lavoro culturale all’estero sullo sfondo di rotture e contrapposizioni politiche.

La conferenza si rivolge a (giovani) studiosi e studiose di tutte le discipline scientifiche che possono dare un valido contributo sia a livello teorico che sul piano della ricerca empirica, coprendo gli ambiti della storia della scienza, la storia delle istituzioni o la storia della cultura. Chi fosse interessato è pregato di inviare un abstract (max. 300 parole) e un breve curriculum vitae entro il 28 febbraio 2019 al seguente indirizzo di posta elettronica:

convegno.unione(at)dhi-roma.it

Entro aprile un comitato scientifico sceglierà, tra le proposte pervenute, quelle più attinenti agli scopi del convegno per stilare il programma.Ogni relatore/relatrice avrà a disposizione al massimo 20 minuti. Le lingue ufficiali della conferenza saranno l‘italiano e l’inglese. È previsto un servizio di traduzione simultanea dall’italiano in inglese. Le spese di viaggio e di pernottamento saranno a carico degli organizzatori.

In cooperazione con:
Max Weber Stiftung – Deutsche Geisteswissenschaftliche Institute im Ausland
Auswärtiges AmtBundesministerium für Bildung und Forschung

Organizzazione:
Franziska Rohloff: franziska.rohloff(at)dainst.de
Dorothea Wohlfarth: dorothea.wohlfarth(at)dainst.de
Deutsches Archäologisches Institut, Abteilung Rom
Via Valadier 37
00193 Roma/Italia
https://www.dainst.org/dai/meldungen