Dott.ssa Francesca Tota

Dottoranda

tota(at)biblhertz.it+39 0669 993-251

Francesca Tota (Roma, 1986) ha studiato Storia dell'arte all'Università degli Studi di Roma »La Sapienza«, dove si è laureata con lode nel 2010. Tra il 2011 e il 2012 è stata borsista presso lo stesso Ateneo  alla Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici, conseguendo nel 2013 il diploma di specializzazione, con una tesi dal titolo »Un episodio di scultura federiciana nella cripta della collegiata di Santa Maria Iconavetere in Foggia«. Nello stesso anno ha iniziato gli studi dottorali presso l'Università degli Studi di Roma »La Sapienza«. Dal 2014 è cultrice della materia per la cattedra di Storia dell'arte medievale. Da settembre 2015 è dottoranda alla Bibliotheca Hertziana – Max-Planck-Institut für Kunstgeschichte, con una ricerca sulla committenza artistica delle famiglie baronali dei Conti e degli Annibaldi a Roma e nel Lazio.

Pubblicazioni (ricerca OPAC)

Pubblicazioni

»La scultura architettonica della cripta«, in Federico II e la riedizione dell'Iconavetere a Foggia, a cura di M.R. Rinaldi, F. Gangemi, Pescara, Edizioni Zip, (Mezzogiorno medievale IX), pp. 47–53.


»Attestazioni devozionali pro salute animae. Una testimonianza frammentaria di domestica Pietas«, in Atri e la sua Cattedrale prima degli Acquaviva, Atti del Convegno di Studi (Atri, 10 maggio 2013), a cura di M.C. Rossi e A. Madonna, Pescara, Edizioni Zip, (Mezzogiorno medievale) (in c.d.s.).


»Una committenza imperiale nel Regno di Sicilia: l'apparato scultoreo di Castel Maniace a Siracusa«, in Il potere dell'arte nel Medioevo. Studi in onore di Mario D'Onofrio, a cura di M. Gianandrea, F. Gangemi, C. Costantini, Roma, Campisano editore (in c.d.s.).

indietro