Stefano D'Ovidio, Ph.D.

Borsista post-doc

dovidio(at)biblhertz.it+39 0669 993-400

Stefano D'Ovidio si è formato all'Università di Napoli Federico II, dove ha conseguito la laurea in lettere moderne con una tesi sulla fortuna dei primitivi nelle Vite di Bernardo De Dominici (1742) e il dottorato di ricerca in storia dell’arte con una tesi sulla scultura lignea del Trecento in Campania. Borsista del Warburg Institute di Londra, ha svolto attività didattica per atenei italiani (Federico II, Seconda Università di Napoli, Università L’Orientale) e stranieri (Birkbeck College, Yale School of Architecture). Autore di saggi in riviste internazionali e volumi miscellanei, si occupa di produzione e ricezione dell'arte medievale con particolare attenzione alla funzione liturgica e al rapporto tra arti visive e identità locale.

Temi di ricerca

Scultura monumentale del Trecento a Napoli e nel Mezzogiorno
Uso e funzione della scultura lignea medievale
Arti visive nel Mezzogiorno in età angioina
Scultura romanica in Italia meridionale
Culto delle immagini e allestimento liturgico tra Medioevo ed età moderna
Percezione dell’antico nel Medioevo
Fortuna critica dell’arte medievale
Letteratura artistica (XVI-XVIII secolo)

Pubblicazioni (ricerca OPAC)

Pubblicazioni

Libri
- Scultura lignea del Medioevo a Napoli e in Campania, Napoli 2013.

Cura di volumi

- La chiesa e il convento di Santa Chiara. Committenza artistica, vita religiosa, progettualità politica nella Napoli di Roberto d’Angiò e Sancia di Maiorca, a cura di Francesco Aceto, Stefano D’Ovidio ed Elisabetta Scirocco, Battipaglia 2014.

Articoli in rivista e volumi miscellanei

- »Osservazioni sulla struttura e l’iconografia della tomba di re Roberto d’Angiò in Santa Chiara a Napoli«, in Hortus Artium Medievalium, 21 (2015), pp. 579589.
- »Cernite Robertum Regem Virtute refertum. La fortuna del monumento sepolcrale di Roberto d’Angiò in S. Chiara«, in La chiesa e il convento di Santa Chiara. Committenza artistica, vita religiosa, progettualità politica nella Napoli di Roberto d’Angiò e Sancia di Maiorca, a cura di Francesco Aceto, Stefano D’Ovidio ed Elisabetta Scirocco, Battipaglia 2014, pp. 275312.
 - »Spazio liturgico e rappresentazione del sacro: crocifissi monumentali d’età romanica a Napoli e in Campania«, in Hortus Artium Medievalium, 20 (2014), pp. 753762.
- »The Crypta Neapolitana: Perception of a Roman Tunnel Throughout History«, in The Legacy of Aniquity: New Perspectives in the Reception of the Classical World, edited by Lenia Kouneni, Cambridge 2013, pp. 827.
- »Devotion and Memory: Episcopal Portraits in the Catacombs of San Gennaro in Naples«, in The Face of the Dead and the Early Christian World, edited by Ivan Foletti, Roma 2013, pp. 85106.
- »Boccaccio, Virgilio e la Madonna di Piedigrotta«, in Boccaccio Angioino. Materiali per la storia culturale di Napoli nel Trecento, a cura di Giancarlo Alfano, Teresa D’Urso e Alessandra Perriccioli Saggese, Bruxelles 2012, pp. 329346.
- »L’enigmatico Ramolus de Senis e la scultura lignea di primo Trecento in Campania«, in Rassegna Storica Salernitana, 49 (2008), pp. 758.
- »La Madonna di Piedigrotta tra storia e leggenda«, in Rendiconti dell’Accademia di Archeologia, Lettere e Belle Arti di Napoli, 74 (20062007), pp. 4791.
- »Pacio Bertini a Napoli: un’ipotesi per l’esordio a San Martino e due gruppi lignei«, in Prospettiva 113-114 (2004), pp. 4859.

Edizioni di fonti e commentari

- Pietro de Stefano, Descrittione dei luoghi sacri della città di Napoli, con li fondatori di essi, reliquie, sepolture et epitaphii scelti che in quelle si ritrovano. Opera non meno dilettevole che utile, Napoli 1560, edizione informatizzata a cura di Stefano D’Ovidio e Alessandra Rullo, url: <http://www.memofonte.it/home/files/pdf/guide_destefano.pdf>, dicembre 2007
- Introduzione e note di commento alle vite di Pietro de’ Stefani, Masuccio Primo, Masuccio Secondo, Maestro Simone, Giacomo de’ Santis in Bernardo De Dominici, Vite de’ Pittori Scultori ed Architetti Napoletani, Napoli 1742, edizione commentata a cura di Fiorella Sricchia Santoro e Andrea Zezza, I-II, Paparo Edizioni, Napoli 2003, pp. 65-114; 129-188; 204-208.

Voci in dizionari ed enciclopedie

- »Pellegrino da Sessa«, in Dizionario Biografico degli Italiani, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma, vol. 82, c. s.
- »Pietro d’Oderisio«, in Dizionario Biografico degli Italiani, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma, vol. 83, c. s.
- »Barletta«; »Monza«; »Subiaco«; »Venosa«, in The Grove Encyclopedia of Medieval Art, ed. Colum Hourihane, Oxford 2011, s.v.

indietro