Collezione d'arte

La Bibliotheca Hertziana dispone di una collezione di opere d'arte e mobili storici appartenuti per lo più a Palazzo Zuccari e divenuti di proprietà della Kaiser-Wilhelm-Gesellschaft (oggi Max-Planck-Gesellschaft) dopo la morte della fondatrice dell'istituto, Henriette Hertz, nel 1913. I beni furono acquisiti per la maggior parte come pezzi di antiquariato dalla stessa Henriette Hertz con il supporto dei suoi rappresentanti, tra cui Jean-Paul Richter, alla fine del XIX secolo. Oltre agli elementi d’arredo, la collezione comprende anche porcellane, argenteria, ceramiche, arazzi, nonché una serie di dipinti, sculture e altri oggetti antichi.

Tra i dipinti, una menzione particolare merita la decorazione dei soffitti attribuita a Polidoro da Caravaggio e originariamente creata per Villa Lante sul Gianicolo, in cui sono raffigurate scene di storia della Roma antica. Della collezione artistica fa parte anche un autoritratto di Federico Zuccari, in cui è riconoscibile il pittore durante un colloquio con Benedetto Busini di fronte a un modello della cupola del Duomo di Firenze.

Tra gli elementi d’arredo divenuti di proprietà della Max-Planck-Gesellschaft con l'acquisto di Palazzo Stroganoff, si annoverano, oltre a vari dipinti, anche una serie completa di rivestimenti in pelle per pareti dipinti a mano con stampe in oro, realizzati intorno al 1725 nell’area fiamminga.

La collezione d'arte della Bibliotheca Hertziana comprende anche una collezione non trascurabile di circa 2.000 stampe e quasi 300 disegni, molti dei quali furono lasciati in eredità dal primo direttore dell'istituto, Ernst Steinmann. Grande attenzione merita anche una serie di quasi 100 vedute di Roma e delle campagne circostanti, disegnate a mano intorno al 1780. Si tratta di opere attribuite a Felice Giani che si rifanno a disegni del pittore Franz Caucig. Degna di nota è infine una serie di rare incisioni del XVI secolo basate su composizioni di Michelangelo, in larga parte provenienti dall’atelier di Antonio Salamanca.

Le voci del catalogo e le illustrazioni della maggior parte delle opere d’arte della collezione sono consultabili nel database della fototeca utilizzando il termine di ricerca "Bibliotheca Hertziana Kunstbesitz".

Go to Editor View