Una mostra su Roma e l'arte in Messico nel secolo dell'Indipendenza

Research Seminar

  • Evento online via Zoom
  • Date: Apr 15, 2021
  • Time: 11:00 - 13:00
  • Speaker: Giovanna Capitelli e Stefano Cracolici
  • Contact: freiberg@biblhertz.it
Una mostra su Roma e l'arte in Messico nel secolo dell'Indipendenza
La mostra Roma en "México/México en Roma: Las academias de arte entre Europa y el Nuevo Mundo, 1843-1867" (Città del Messico, Museo Nacional de Arte, 6 dicembre 2017 - 24 maggio 2018) ha aperto nuove vie di ricerca per rileggere un patrimonio artistico che alla metà del diciannovesimo secolo fu realizzato a cavallo tra due continenti, l’America e l’Europa, tra due realtà politiche, la Repubblica Messicana e lo Stato Pontificio, tra due capitali culturali, Città del Messico e Roma.

La selezione delle opere in mostra ha individuato nuovi itinerari per esplorare la geografia artistica e la concretezza documentaria relativa a una vicenda pluridecennale di viaggi, movimentazione di opere, condivisione di discorsi che coinvolsero tanto pittori, scultori, architetti, incisori quanto intellettuali, diplomatici e politici, e che condizionò, in quegli anni, le pratiche e i modelli del fare arte in Messico.

Giovanna Capitelli è professore associato di Museologia e storia della critica e del restauro presso l'Università Roma Tre. Ha pubblicato, diretto ricerche e curato mostre sulla pittura di paesaggio del Seicento e dell'Ottocento, sulle relazioni artistiche fra Italia e Paesi Bassi nel XVII secolo, sulla Roma cosmopolita nella geografia artistica dell'Ottocento. Attualmente dirige due progetti di ricerca (con Maria Pia Donato, CNRS, Institut d'Histoire Moderne et Contemporaine, Parigi) 'Lettres d'artiste. Pour une histoire transnationale de l'art. XVIII-XIX siécles (École française de Rome, 2017-2021); con Fernando Guzmán (Universidad Adolfo Ibáñez, Santiago,Cile) 'Modelli italiani nel rinnovamento dello spazio sacro in Cile durante il XIX secolo' (Ministeri degli Affari Esteri, 2018-2021).

Stefano Cracolici è professore ordinario di arte e letteratura italiane alla Durham University. Ha pubblicato su Leon Battista Alberti, poesia e cultura delle corti, il discorso medico e umanistico sull'amore, l’Accademia dell’Arcadia e lo scambio artistico tra Italia e l’America Latina nell’Ottocento. È stato Scholar in Residence al Getty Research Institute, visiting professor alla Universidad de São Paulo, UK-Mexico Visiting Chair ed ha diretto lo Zurbarán Centre for Spanish and Latin American Art alla Durham University. È attualmente Francesco De Dombrowski Visiting Professor alla Villa I Tatti.

Evento online via Zoom. Il link verrà pubblicato QUI.
Meeting ID: 841 6148 4560
Passcode: 745991


Organizzazione scientifica: Fernanda Marinho


Go to Editor View