"Vigna Iulia, che egli fece fare con spese incredibili". Nuove ricerche sul cantiere architettonico e decorativo di Villa Giulia e le sue trasformazioni nei secoli

Convegno

  • Beginn: 21.12.2021 14:00
  • Ende: 22.12.2021 17:00
  • Ort: Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia (Piazzale di Villa Giulia 9, Roma)
"Vigna Iulia, che egli fece fare con spese incredibili". Nuove ricerche sul cantiere architettonico e decorativo di Villa Giulia e le sue trasformazioni nei secoli
Nelle Vite, Vasari rivendica di essere stato il primo ideratore della villa che Giulio III fece edificare alla metà del Cinquecento. L’intricata trama di figure coinvolte è però ben più fitta di quanto l’aretino non lasci intendere, rendendo Villa Giulia un caso esemplare per affrontare il funzionamento di un cantiere.

Il seminario di studi si propone di riflettere sulla villa, oggi sede del Museo Nazionale Etrusco, considerandone l’architettura e le decorazioni tanto nella loro specificità quanto soprattutto come componenti essenziali di un sistema organico di progettazione, concepito sin dall’origine come un’entità complessa corrispondente alla “vigna” del pontefice.
L'indagine sull’evoluzione della villa e i suoi materiali, sulla sua topografia e sulle sue pertinenze nel corso dei secoli, i dati offerti dai restauri, le informazioni trasmesse da fotografie storiche e dalla nuova campagna ad hoc eseguita dalla Fototeca Hertziana, offrono l’occasione di interrogarsi attraverso una pluralità di strumenti in modo interdisciplinare su questo peculiare complesso che oggi ospita una collezione antica connotata da una spiccata specificità.
Il convegno è realizzato grazie al contributo concesso dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali.

Comitato scientifico:
Barbara Agosti (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), Maria Beltramini (Università degli Studi di Torino), Francesco Benelli (Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna), Antonio Buitoni (Comitato per Bologna Storica e Artistica), Carlo De Angelis (Comitato per Bologna Storica e Artistica), Silvia Ginzburg (Università di Roma Tre), Francesco Grisolia (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), Tanja Michalsky (Bibliotheca Hertziana – Max-Planck Institut für Kunstgeschichte), Valentino Nizzo (Direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia), Maurizio Ricci (Sapienza – Università di Roma), Francesca Sinigaglia (Comitato per Bologna Storica e Artistica), Letizia Tedeschi (Archivio del Moderno, Università della Svizzera italiana), Patrizia Tosini (Università di Roma Tre)


Speakers:

Alessia Argento (Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma)
Valentina Balzarotti (Bibliotheca Hertziana – Max-Planck Institut für Kunstgeschichte)
Sara Bova (Sapienza – Università di Roma)
Eliana Carrara (Università degli studi di Genova)
Orfeo Cellura (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”; Università di Roma Tre; Università della Svizzera italiana)
Viviana Costagliola (Bibliotheca Hertziana – Max-Planck Institut für Kunstgeschichte)
Giulia Daniele (Dottore di Ricerca)
Laura D’Erme (già Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia)
Grégoire Extermann (Universidad de Sevilla)
Emanuela Ferretti (Università degli Studi di Firenze)
Francesco Guidi (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”; EPHE-PSL)
Maria Paola Guidobaldi (Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia)
Angela Laganà (Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia)
Romina Laurito (Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia)
Luca Mazzocco (Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia)
Francesca Montuori (Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia):
Livia Nocchi (Fondazione Marignoli di Montecorona)
Alessandro Nova (Kunsthistorische Institut in Florenz – Max-Planck Institut für Kunstgeschichte)
Maurizio Ricci (Sapienza – Università di Roma)
Johannes Röll (Direttore Fototeca Bibliotheca Hertziana – Max-Planck Institut für Kunstgeschichte)
Serena Quagliaroli (Archivio del Moderno, Università della Svizzera italiana)
Antonietta Simonelli (Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia)
Giulia Spoltore (Archivio del Moderno, Università della Svizzera italiana)
Patrizia Tosini (Università di Roma Tre)

Le modalità di partecipazione al convegno e il programma verranno pubblicate qui a breve.


Organizzazione scientifica: Valentina Balzarotti, Serena Quagliaroli, Giulia Spoltore

Zur Redakteursansicht