Affiliazione alla società Kaiser Wilhelm (1912)

Palazzo Zuccari

La fondazione della Società Kaiser Wilhelm nel 1911 diede a Henriette Hertz l'opportunità di far sì che la sua biblioteca divenisse il secondo istituto di ricerca tedesco a Roma - accanto alla "Preußische Historische Station" ("Stazione Storica Prussiana", oggi Istituto Storico Germanico, DHI). Il 18 settembre 1912 – sei mesi prima della sua morte, avvenuta il 9 aprile 1913 – donò la sua collezione di libri e di fotografie, Palazzo Zuccari come sede della "Bibliotheca Hertziana" e un consistente capitale per il finanziamento della fondazione alla Società Kaiser Wilhelm. Secondo i suoi desideri Ernst Steinmann venne nominato direttore fondatore e l'istituto fu inaugurato il 15 gennaio 1913. In segno di gratitudine per l'ospitalità ricevuta Henriette Hertz lasciò in eredità la sua collezione di dipinti e parte dei suoi beni allo Stato Italiano (La donazione di Enrichetta Hertz 1913-2013). Al momento della sua apertura la biblioteca disponeva di un patrimonio di cinquemila volumi; come prima biblioteca specializzata in storia dell'arte a Roma si affermò rapidamente come punto di riferimento per la ricerca storico-artistica nella capitale.

Go to Editor View