Lascito Barbara Malter

Roma, Villa Lante

Barbara Malter è stata una fotografa di libera professione che ha collaborato, prevalentemente, con i musei comunali di Roma (Musei Capitolini, Museo Napoleonico) e istituti di ricerca come la Bibliotheca Hertziana. Il lascito, accolto dalla Fototeca nel 2000, comprende circa 1.800 negativi in bianco e nero (per la maggior parte 6x6 cm) e circa 720 Ektachrome relativi all'arte post-antica, oltre a circa 150 fotografie in bianco e nero di sculture antiche, la maggior parte delle quali realizzate prima degli anni Ottanta.

Indicazioni: la parte dell'archivio concernente la scultura antica ideale si trova presso l'Archäologisches Institut dell'università di Colonia. Si cfr. in merito: Torsten Zimmer, "Mit Lupe und Leuchtplatte. Das Fittschen-Malter-Projekt in Arachne", in Antike Plastik 5.0://, 50 Jahre Forschungsarchiv für Antike Plastik in Köln, a cura di Paul Scheding e Michael Remmy, Berlino 2014, pp. 125–132.

Bibliografia scelta: Eck Werner, Klaus Fittschen, Friederike Nauman, Kaisersaal: Porträts aus den Kapitolinische Museen in Rom, Roma 1986, fotografie di Barbara Malter e Gisela Fittschen-Badura; Il Giardino del lago a Villa Borghese. Sculture romane dal classico al neoclassico, a cura di Alberta Campitelli, fotografie di Barbara Malter, Roma 1993.

Go to Editor View