Lascito Günter Neumann

Vicenza, Santi Vito e Lucia in Aracoeli, particolare

Günter Neumann (1912–1941) studiò tra il 1931 e il 1934 presso le università di Berlino, Francoforte sul Meno e Monaco di Baviera, dove concluse il suo dottorato di ricerca presso Hans Jantzen con una tesi sul monastero benedettino di Neresheim. Subito dopo divenne assistente alla Technische Hochschule di Aquisgrana. Nel 1938 giunse come borsista presso la Bibliotheca Hertziana dove, successivamente, divenne assistente. Il suo lascito fotografico comprende circa 300 negativi in bianco e nero realizzati da Neumann per la sua tesi di dottorato e per le sue ricerche su Francesco Borromini.

Indicazione: Il lascito degli scritti è conservato nell'archivio della Bibliotheca Hertziana

Bibliografia a scelta: Neresheim, a cura di Hans Jantzen, Monaco di Baviera-Pasing 1947 (in parte tratto da tesi di dottorato, Monaco di Baviera 1937); "Die Gestaltung der Zentralbauten J. Michael Fischers und deren Verhältnis zu Italien", Münchner Jahrbuch der bildenden Kunst, 2 (1951), pp. 238–244.

Go to Editor View